Che non siano solo promesse

>

Stamattina si è svolta una riunione nella sede della CGIL Sicilia con il sottosegretario alle infrastrutture Giancarlo Cancelleri per fare il punto sulla situazione a partire dagli investimenti in programma dentro e fuori il PNRR.  Si è parlato dello stato dell’arte rispetto alla prosecuzione dell’iter per la realizzazione
dell’autostrada Ragusa- Catania. Rispetto a questo il sottosegretario ha ribadito l’impegno del Governo nazionale affinché entro dicembre di quest’anno venga pubblicata la gara per l’;affidamento dei lavori. Appreso questo importante impegno rispetto al quale noi continuiamo a vigilare e dare in nostro   contributo affinché si possa procedere regolarmente rispetto ai tempi di realizzazione previsti dal progetto.  Sulla Siracusa – Gela il sottosegretario ha annunciato la volontà del Ministero di voler intervenire per il completamento dei lotti già progettati attraverso l'intervento di Anas nel Cas mettendo le risorse e al tempo stesso dare vita ad una nuova governance. E anche su questo abbiamo manifestato apprezzamento e condivisione viste le criticità emerse in tutti questi anni di gestione di opere da parte del Cas.  Infine abbiamo posto la necessità di parlare in termini progettuali ma concreti  del rilancio della rete ferroviaria in provincia di Ragusa.
Nell’incontro con l’Assessore Falcone dello scorso agosto si è discusso dei progetti in cantiere a livello regionale, alcuni già in fase di realizzazione altri invece ad uno stato di progettazione avanzata. Il Piano di Sviluppo della rete ferroviaria in Sicilia prevede la messa in opera di interventi in grado di realizzare collegamenti tra Ragusa e i principali capoluoghi dell’Isola  con un abbattimento sostanziale dei tempi di percorrenza. Attraverso gli interventi previsti nel Piano lo scenario che si verrebbe a determinare sarebbe quello di una riduzione drastica dei tempi di percorrenze delle tratte Ragusa – Catania, Ragusa – Palermo e Ragusa – Messina.
Per questo si è deciso di stabilire un metodo di confronto strutturale con il Ministero Infrastrutture e Trasporti a partire dalla messa in campo di focus territoriali.

Intanto arriva la notizia che domani, venerdì 19 novembre, alle 10, nella sede del Libero consorzio comunale di Ragusa, in viale del Fante, si farà  un incontro alla presenza dell’assessore regionale per le infrastrutture e la mobilità, on. Marco Falcone. Saranno affrontate le problematiche vissute dagli operatori del settore autotrasporti in Sicilia. Sono stati invitati a partecipare i sindaci e i rappresentanti delle organizzazioni datoriali e sindacali di categoria.

di Direttore18 Nov 2021 22:11