Dare l’acqua a chi non ne ha.

>

Sono finalmente arrivate le prime piogge di fine estate e si spera che i problemi di approvvigionamento dell’acqua, per molti cittadini ragusani, passi nel dimenticatoio. Da diversi mesi infatti, in alcune zone della città, l’acqua viene erogata con molta parsimonia e questo costringe gli abitanti a richiedere l’intervento delle autobotti comunali oppure a rivolgersi ai trasportatori privati e pagarli. Abbiamo detto solo in alcune zone, molto popolate per la verità, ma il disservizio è stato amplificato dalla stampa e dalla politica locale. Per correre ai ripari si è premuto sull’acceleratore cercando di risolvere il problema in tempi brevi. Il sindaco Cassì lunedi scorso in Consiglio Comunale ha spiegato quali interventi si sono fatti fino ad ora e i progetti futuri per dare acqua alla città che in alcune zone ne ha davvero bisogno.

di Direttore08 Set 2021 00:09