Sospesi i test rapidi in provincia

>

Sono state sospese, momentaneamente, le somministrazioni dei test rapidi in provincia di Ragusa. La disposizione, attiva da martedì 1 giugno, arriva alla luce del mancato rifornimento dei tamponi all’Asp locale che, in questo senso, non risulta responsabile del disagio. Una giornata sicuramente travagliata per l’azienda che, nelle scorse ore, ha dovuto fare i conti con una situazione delicata che ha portato alla sospensione dei dipendenti non vaccinati. Una decisione che, seppure in contrasto con la natura facoltativa del vaccino, segna un confine netto tra gli operatori sanitari e il resto della popolazione. Un contesto in cui il buon senso dovrebbe farla da padrone. Pertanto, nel momento in cui questo fattore viene meno, risulta doveroso porre rimedio nella maniera più congrua alla tutela della salute dei cittadini.

di Stefano Ferrera31 Mag 2021 19:05