400.000 euro per le famiglie colpite dalla crisi

La Regione Siciliana ha erogato al Comune di Ragusa un secondo contributo di 440.238 euro. Il medesimo importo era già stato concesso nel maggio dello scorso anno per destinarlo a soggetti privi di reddito o con reddito inferiore a una soglia di povertà, in sofferenza per le conseguenze dalla pandemia. A questo proposito è intervenuto il sindaco Peppe Cassì: “Una buona notizia per tante famiglie ragusane in difficoltà, che ci consentirà quindi di tornare a erogare buoni pasto e aiuti ai nuclei familiari maggiormente colpiti dalla crisi. Nei prossimi giorni forniremo tutte le indicazioni utili e indicheremo la data di apertura della piattaforma online attraverso la quale, come già avvenuto nei mesi scorsi, sarà possibile presentare la nuova domanda. Allo stato attuale, del provvedimento hanno beneficiato solo i Comuni che hanno fornito alla Regione il rendiconto dei contributi distribuiti con i fondi della prima tranche regionale. Si tratta di un nuovo importante traguardo dell’assessorato e dell’ufficio dei Servizi Sociali della nostra città, che ci consentirà di aiutare concretamente migliaia di nostri concittadini”.
di Stefano Ferrera14 Apr 2021 18:04