Migranti, Musumeci replica al Governo

È stato assegnato il porto di Augusta alla nave Ocean Viking della ong Sos Mediterranee, con 374 migranti (tra cui 187 minori) a bordo. L’imbarcazione aveva recuperato i naufraghi al largo della Libia in diverse operazioni. A questo proposito non si è fatta attendere la replica del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci: “Appare azzardata e poco prudente la decisione del governo centrale di autorizzare proprio in Sicilia, zona rossa per l’epidemia da Covid-19, l’approdo della nave Ocean Viking con 373 migranti a bordo. Ho sentito il prefetto e il direttore generale dell’Asp di Siracusa, che hanno assicurato il tampone rapido su tutti, minori e adulti. I minori non accompagnati saranno condotti in provincia di Agrigento, nei Centri preposti, mentre gli adulti saranno trasferiti sulla nave Mediterranea, ormeggiata in rada ad Augusta per la quarantena. Presto incontrerò il ministro dell’Interno per sollecitare l’avvio delle promesse iniziali sui migranti, finora inattuate. Non si può aspettare l’avvio dell’estate per riportare in alcuni Centri dell’Isola tensione e contrasti. Del dramma dei migranti è l’intera Europa che deve farsi carico”. Chiara e netta la posizione del governatore che, alla luce dei numerosi episodi analoghi registratisi negli ultimi mesi, pretende che il Governo si muova in tal direzione non costringendo la Sicilia a gestire un problema di proporzioni sempre maggiori. Musumeci pretende collaborazione e passa la palla a Roma.

 

di Stefano Ferrera25 Gen 2021 16:01