Paziente morto all’Ompa: esposto della famiglia

Morì tre mesi fa all’ospedale Maria Paternò Arezzo di Ragusa, dopo 13 giorni di calvario, un paziente di 71 anni risultato positivo al Covid. Sul decesso adesso sarà la magistratura a fare chiarezza. I familiari dell’uomo hanno infatti presentato un esposto alla Procura di Ragusa, denunciando presunti ritardi e carenze organizzative nell’emergenza Covid da parte dell’Asp.
Il reparto di Rianimazione dell’ospedale Maria Paternò Arezzo di Ragusa, la mattina del 17 settembre scorso, rifiutò il ricovero del paziente salvo poi accettarlo nel pomeriggio dello stesso giorno, dopo che il paziente era rimasto 8 ore in attesa di un posto letto tra Catania e Siracusa.

di Stefano Ferrera20 Dic 2020 19:12