Allerta meteo

Il Dipartimento regionale della Protezione Civile ha diramato un avviso meteo urgente con il quale si fa presente che, come preannunciato, una perturbazione sta entrando da qualche ora dal mar Jonio e la pioggia sta aumentando sui monti del messinese sull’Etna e sugli Iblei. Si fa presente che la situazione è in peggioramento.
L’invito è quello di prestare massima allerta. I sindaci sono stati invitati ad adottare le procedure di allerta arancione-preallarme e di raccomandare alla popolazione di restare a casa.
Il sindaco Peppe Cassì ha attivato il Presidio comunale di protezione civile ed invita ad osservare le raccomandazioni fornite dal Dipartimento regionale di Protezione civile.
La popolazione è invitata quindi ad evitare comportamenti che mettano a rischio le vite umane, Tra le misure ad adottare quella di non sostare sui ponti o lungo gli argini o la riva di corso d’acqua in piena, di non sostare in aree soggette ad esondazione o allagamenti anche in ambito urbano, di non tentare di arginare la massa d’acqua e di spostarsi ai piani superiori, di non percorrere un passaggio a guado o un sottopassaggio durante o dopo un evento piovoso e di allontanarsi dalle coste dalle spiagge o dai moli durante le mareggiate.

di Direttore28 Nov 2020 18:11