Reteiblea

WIFI4EU. D’Asta: “Il Comune non perda tempo e presenti la domanda”

WIFI4EU. D’Asta: “Il Comune non perda tempo e presenti la domanda”
Apr 09
15:02 2018

C’è anche Ragusa nell’elenco dei comuni ammessi a presentare domanda per la partecipazione all’iniziativa WiFi4EU. E’ però indispensabile che l’ente di palazzo dell’Aquila presenti la domanda definitiva online per ricevere un buono dall’importo fisso di 15mila euro. E’ il capogruppo del Pd, Mario D’Asta, a segnalarlo invitando l’Amministrazione comunale ad attivarsi in questa direzione. “I comuni che ricevono un buono – precisa D’Asta – selezionano i “punti di aggregazione pubblica” in cui gli hotspot WiFi4EU (punti di accesso senza fili) saranno installati e possono utilizzare i buoni WiFi4EU per finanziare parzialmente un progetto di valore superiore. E’ opportuno precisare che il buono può servire ad acquistare nuove attrezzature o ammodernare del materiale vetusto e sostituirlo con le attrezzature migliori più recenti disponibili sul mercato. I beneficiari saranno selezionati in base all’ordine di presentazione delle domande ed ecco perché, essendo Ragusa inserita nell’elenco, è necessario che il Comune possa dare risposte in proposito in tempi rapidi. Sarebbe un peccato sprecare questa occasione. Rivolgo un pressante invito a chi amministra l’ente di palazzo dell’Aquila, dunque, affinché possa essere espletato l’iter in questione al più presto”.

Articoli simili