Reteiblea

Vittoria, trasporto di plastiche contaminate

Vittoria, trasporto di plastiche contaminate
giugno 18
12:22 2012

autocarro plasticaIntenso fine settimana per i Carabinieri di Vittoria che hanno puntato l’attenzione sul fenomeno della raccolta, trasporto e smaltimento illegale di rifiuti pericolosi. A Scoglitti, i militari dell’Arma hanno intercettato e denunciato a piede libero cinque cittadini tunisini che sono stati sorpresi mentre raccoglievano e trasportavano su un autocarro materiale plastico già utilizzato per la copertura delle serre. Questo tipo rivestimento è contaminato da sostanze pericolose come anticrittogamici, insetticidi e pesticidi. Il materiale trasportato illecitamente pesava circa 600 kg e non era accompagnato dalla autorizzazione necessaria per il trattamento dei rifiuti speciali. La plastica ed il mezzo sono stati sequestrati ed affidati in custodia giudiziale a ditte specializzate.


I cinque tunisini dovranno rispondere del reato previsto e punito dalla legge nr. 210/2008 che, all’art. 6, tratta la disciplina sanzionatoria delle condotte relative all’attività di raccolta, trasporto, recupero e smaltimento di rifiuti senza autorizzazione. In particolare alla lettera “d” punisce chiunque effettua un’attività di raccolta, trasporto, recupero, smaltimento, commercio ed intermediazione di rifiuti in mancanza dell’autorizzazione.
Il fenomeno della raccolta e dello smaltimento abusivo dei rifiuti nell’ambito della giurisdizione è costantemente monitorato Carabinieri di Vittoria e sono in corso indagini per verificare i canali di smistamento e di ricettazione dietro al quale si potrebbe nascondere un business assolutamente da non sottovalutare.

Articoli simili