Reteiblea

Vittoria, rapitore seriale inchiodato dalle telecamere

febbraio 18
11:37 2013

croceNon è stata una sorpresa per gli agenti della volante del Commissariato di P.S. di Vittoria apprendere dalla giovane professionista della parafarmacia di via Diaz a Vittoria che l’uomo che aveva tentato di rapinarla pochissimi minuti prima, era il “solito” Delacroce Salvatore. Era già avvenuto il 24 luglio 2012. Nel pomeriggio di quel giorno il malvivente aveva fatto irruzione all’interno della parafarmacia e minacciando di gravi conseguenze la giovane farmacista, si fece consegnare l’incasso della giornata. Fuggì dal negozio ma venne arrestato ad alcune centinaia di metri dagli uomini della volante. Sabato è stato più  fortunato e dopo la parafarmacia ha “visitato” pure un panificio di via Cascino riuscendo a rapinare il titolare di 120 euro salvo imbattersi dopo in una pattuglia dei cc che lo ha arrestato. Le indagini della Polizia oggi hanno consentito di denunciarlo all’A.G. per il primo reato commesso nel corso della giornata, oltre l’evasione dagli arresti domiciliari cui è sottoposto come conseguenza della rapina di luglio ed altre violazioni. La testimonianza della vittima è stata determinante, anche per l’ovvia ragione che è stato immediatamente riconosciuto per il malvivente della rapina dell’anno scorso. Stavolta non è riuscito nel suo intento per le urla della vittima che lo hanno spaventato ed indotto a fuggire. Eloquenti le immagini del sistema di videosorveglianza. La Polizia di Vittoria dopo la rapina del luglio 2012 per altre due volte ha tratto in arresto DELACROCE per evasione dagli arresti domiciliari. Ma è sempre stato ammesso alla misura cautelare dei domiciliari a causa del suo stato di salute che è considerato incompatibile con il sistema carcerario.

Articoli simili