Reteiblea

[Video] Concluso il progetto G.A.S., lo speciale sul seminario finale

febbraio 05
16:45 2017

24 mesi di attività, 18 corsi formativi, centinaia di persone sensibilizzate sul tema del consumo critico, della solidarietà e dell’ambiente. Sono i numeri del progetto G.A.S. – Giovani Attivi e Solidali, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale – nell’ambito dell’Avviso “Giovani per il Sociale” e sviluppato con il partenariato tra il Consorzio La Città Solidale (quale ente capofila), l’associazione Colibrì e la società cooperativa FormaMente, arrivato ieri alla sua conclusione con un seminario finale sulla Permacultura.

Il progetto, teso a promuovere diversa idea di “commercio” o “consumo”, lontana dai meccanismi dell’economia globale, ristabilendo il rapporto tra domanda e offerta secondo principi etici ben stabiliti come la coesione sociale e la promozione della legalità, ha portato alla nascita di quattro Gruppi di Acquisto Solidale nel territorio provinciale ibleo.

Con il termine GAS ci si riferisce a dei consumatori che decidono di associarsi costituendosi in gruppo, organizzando gli acquisti collettivamente, comprando direttamente dal produttore e provvedendo poi alla distribuzione tra chi partecipa al gruppo stesso.

Tali gruppi operano nel panorama del consumo critico e dell’economia solidale e la loro costituzione rappresenta uno degli strumenti con i quali si vuole introdurre la sfera di responsabilità individuale, di eticità e di personalizzazione all’interno dei processi di produzione-distribuzione.

Ecco lo speciale realizzato durante il seminario/workshop conclusivo, dal tema “La progettazione in Permacultura per cambiare il paesaggio interno e il paesaggio esterno”.

Articoli simili