Reteiblea

Venezia sott’acqua al PalaMinardi (49-70): Passalacqua campione d’inverno e primo per la “final four” di Coppa Italia

Venezia sott’acqua al PalaMinardi (49-70): Passalacqua campione d’inverno e primo per la “final four” di Coppa Italia
gennaio 03
23:26 2016

pass0316Magari sarà un incipit banale e scontato, però è giustificato alla grande dai ventuno punti di scarto rifilati alla Reyer Venezia. Quindi acqua alta, anzi altissima: anche se non in piazza san Marco ma, più modestamente, al Palaminardi. Si sapeva che le figlie della laguna nell’acqua “normale” quasi quasi neppure si bagnano e sanno stare a galla benissimo, come hanno ampiamente dimostrato non avendo problemi (per rimanere nella metafora lagunare potremmo dire che toccavano..) per i primi quindici minuti. Dopo, man mano che l’acqua cominciava a salire, anche per gente forte ed esperta come loro (in classifica due punti appena meno delle nostre) diventava sempre più faticoso tenere la testa fuori dall’acqua, tra forti correnti contrarie che tiravano (spesso da tre) al largo, gorghi zona plance molto pericolosi e aquile che scendevano in picchiata, beccavano a sangue e risalivano imprendibili. Di conseguenza, dopo il riposo è stata soltanto una questione di tempo e di portata della scoppola, perché nessuno ha dubitato neppure per un attimo che non andasse a finire come in effetti è finita: cioè parecchio male (per Venessia) e benissimo per noi. Tradotto in linguaggio di classifica, lo scontro diretto dell’ultima di andata ha ufficializzato le biancoverdi come “campionesse d’inverno”, e come regalo per l’anno nuovo, ha portato anche il primo posto nella “final four” di Coppa Italia. Proprio niente male come fine del girone di andata e meglio ancora come principio d’anno: a maggior ragione avendo vinto bene con tutte e tre le rivali per la Coppa Italia (Lucca, Schio e lo stesso Venezia) e con le prime due anche a casa loro. Davvero un gran bel modo di presentarsi al girone di ritorno, in calendario già domenica, con la trasferta di Cagliari. pass0416Passalacqua Ragusa 70 – Umana Reyer Venezia 49 – RAGUSA: Consolini 9, Gorini 5, Valerio n.e., Erkic 8, Ngo Ndjock, Gonzalez 4, Sorrentino n.e., Nadalin 10, Little 19, Brunson 4, Micovic 11. Allenatore Molino. VENEZIA: Carangelo 6, Porcu n.e., Christmas 16, Pan 4, Bagnara 3, Sandri 2, Formica 1, Ruzickova 6, Dotto 4, Fontenette 7. Allenatore Liberalotto. ARBITRI: Scrima, Trifiletti e Nuara. PARZIALI: 10/14-28/28-45/39-70-49

Articoli simili