Reteiblea

Tutti molto bravi gli otto dell’Acqua Azzurra a Paternò: superlativo Vincenzo Adamo, terzo tempo stagionale italiano.

Tutti molto bravi gli otto dell’Acqua Azzurra a Paternò: superlativo Vincenzo Adamo, terzo tempo stagionale italiano.
febbraio 05
16:45 2018

Per preparare nel miglior modo possibile “sul campo” i Campionati regionali invernali di nuoto, categoria “ragazzi” e “assoluti, in calendario a Paternò per la prima quindicina di marzo, l’Asd Acqua Azzurra Ragusa ha partecipato al nono “Meeting d’inverno”ospitato dalla piscina comunale della città sede dei regionali. Nonostante le “scorie” di carichi di lavoro non indifferenti, gli allievi del tecnico Chicco Bennardello hanno onorato le attese, migliorando i rispettivi personali a riprova dell’eccellente lavoro svolto dal tecnico. La società del presidente La Carrubba è scesa in acqua con quattro ragazze (Martina Barone, Chiara Massa, Elena Salamone e Ilaria Salvo) e quattro ragazzi (Vincenzo Adamo, Simone Assenza, Mattia Corallo e Flavio Occhipinti). Nel ragguardevole quadro generale dei risultati ottenuti, che motiva in pieno la fiducia per qualche podio ai prossimi regionali, spicca la straordinaria prestazione di Vincenzo Adamo (nella foto col tecnico Bennardello) , segnata da tempi che valgono per il secondo anno consecutivo il pass ai Campionati nazionali di Riccione (26/28 marzo). Dopo il già notevole 59′ 69 nei 100 dorso (un secondo in meno del tempo limite di ammissione fissato dalla Federazione), il portacolori dell’Acqua Azzurra ha sbalordito addetti ai lavori e pubblico con un sensazionale 2’06’34 nei 200 dorso, al momento terzo tempo della graduatoria italiana, a qualche centesimo appena dal miglior tempo assoluto. La performance ha, ovviamente, accresciuto ancora la soddisfazione del presidente e del tecnico, che dopo i meritati elogi rivolti ai suoi allievi (“anche se sono certo che possono dare ancora di più”) ha rimarcato la prova di Vincenzo che “matura gara dopo gara e ormai ha acquisito grande consapevolezza nei propri mezzi. Lo scorso dicembre ha pure partecipato ad un collegiale tenuto dall’allenatore della nazionale giovanile Walter Bolognani, confermando ancora una volta doti naturali che fanno ben sperare per un futuro sempre ad alti livelli. Il pass per i campionati italiani rappresenta il giusto riconoscimento al lavoro fatto.” Contemporaneamente al Meeting di Paternò, i giovanissimi della categoria “propaganda”, guidati dai tecnici Laura e Gianfranco La Carrubba, hanno partecipato a Comiso al Trofeo Interprovinciale Acsi, conquistando il quarto posto assoluto a squadre, frutto degli ottimi risultati ottenuti da Flavia Barone, Martina Azzaro, Augusto Prestana, Giuseppe Licitra, Francesco Alparone, Alessia Alparone e Giulia Scala.

Articoli simili