Reteiblea

Suicidio all’ospedale di Vittoria

Suicidio all’ospedale di Vittoria
ottobre 15
11:29 2014

Ieri sera, intorno alle 22, un uomo di 62 anni si è suicidato nell’ospedale di Vittoria, davanti alla moglie e al figlio che lo avevano poco prima accompagnato al pronto soccorso. L’uomo aveva accusato un malessere nella sua abitazione e con i familiari si era recato in ospedale. I tre, secondo quanto ricostruito dalla polizia, si erano diretti verso il reparto di Ortopedia, al terzo piano, e si erano accomodati in attesa di essere ricevuti da un medico. Poco dopo, il sessantenne si e’ alzato, è corso verso la tromba delle scale e si è lanciato nel vuoto. Il figlio ha cercato invano di trattenerlo.
Dopo gli accertamenti ed i rilievi del caso, sentita l’Autorità Giudiziaria del capoluogo, la salma è stata consegnata ai familiari.
Allo stato non si rilevano ipotesi di reato.

Articoli simili