Reteiblea

Spiagge pulite

maggio 22
10:14 2013

Spiagge puliteL’amore per il mare, l’ambiente e la voglia di fare qualcosa di concreto unisce tutta l’Italia. Dal nord al sud della Penisola sono centinaia le iniziative organizzate da Legambiente in occasione di Spiagge e Fondali Puliti – Clean Up the med 2013, la tradizionale campagna dell’associazione ambientalista dedicata alla pulizia e alla difesa della spiaggia che si svolge dal 24 al 26 maggio, e che quest’anno è realizzata anche ad Ispica. L’iniziativa si svolgerà in contemporanea in 22 paesi che si affacciano sul Mediterraneo con Clean up the Med, la versione internazionale di Spiagge e Fondali Puliti. I volontari di Legambiente insieme a cittadini e studenti si danno appuntamento sabato 25 maggio alle ore 9.30 per la pulizia della spiaggia tra Ciriga e Porto Ulisse. Questa sarà anche una importante occasione per sensibilizzare i giovani e la popolazione per quel che riguarda l’abusivismo edilizio e la chiusura degli accessi pubblici alle spiagge. La spiaggia individuata per l’iniziativa, infatti, risulta ormai quasi completamente inaccessibile a causa degli chiusura degli accessi fatta ad opera dei privati. All’arrivo ragazzi e volontari verranno accolti dagli educatori di Legambiente che distribuiranno loro guanti e sacchi dell’immondizia per la pulizia e la raccolta differenziata dei rifiuti. Molti scambiano le spiagge e il mare per un’immensa discarica a cielo aperto dove abbandonare impunemente i resti del pranzo, piatti, bottiglie, buste di plastica, lattine, per non parlare dei mozziconi di sigaretta, accendini, pile scariche e  bottiglie di vetro che diventano una vera minaccia per l’incolumità dei bambini. Gesti incivili che inquinano e deturpano le nostre bellissime coste. Per questo tale iniziativa risulta importante: l’appuntamento lungo il litorale è per tutti gli amanti del mare, per contribuire con un gesto concreto alla tutela dell’ecosistema marino.

 

Articoli simili