Reteiblea

Sesta edizione “Artincontro”, oggi pomeriggio a Palazzo Garofalo a Ragusa

Sesta edizione “Artincontro”, oggi pomeriggio a Palazzo Garofalo a Ragusa
novembre 06
13:44 2014

Una collettiva d’arte con i principali artisti ragusani. E una rappresentazione teatrale della poesia classica siciliana. Sono i primi due momenti di Artincontro, la rassegna, ideata e curata da Sonia Migliore, promossa dall’associazione culturale “Officina 90”, giunta alla sesta edizione, che dà spazio alle varie espressioni artistiche del territorio, in programma oggi, giovedì 6 novembre, a palazzo Garofalo. E, in particolare, alle 17,30, sarà inaugurata “Pigmenti della terra”, a cura del maestro Giovanni Lissandrello, uno dei pittori contemporanei di Ragusa che risultano essere tra i più apprezzati a livello nazionale. Per la collettiva esporranno: l’associazione culturale Ideaintegrata con l’arte che si indossa; i pittori Nuccio Battaglia, Giancarlo Busacca, Clara Calì, Carmelo Cilia, Melania Chessari, Salvatore Chessari, Carmen D’Aleo, Giuseppe Diara, Angelo Di Quattro, Ivo D’Orazio, Franco Filetti, Nuccio Iacono, Pino La Rosa, lo stesso Giovanni Lissandrello, Elena Paradiso, Donata Scucces; gli scultori Clemente Calamai, Jessica La Terra, Salvatore Licitra, Giorgio Romano. In più ci sarà l’esposizione di Enzo Criscione con i suoi fotogrammi di Sicilia, scatti d’epoca di una Ragusa che non c’è più. Alle 19, sempre a palazzo Garofalo, prenderà il via “Voci dal sud”, storie di uomini e di mondi nella terra iblea. La sicilianità rimane il fil rouge che attraversa i vari momenti di Artincontro. E anche in questo caso, sarà messa in scena una proposta completamente innovativa. Con la direzione artistica di Stefano Vaccaro, ci sarà il supporto video di Andrea Di Paola, la voce narrante di Isabella Papiro, Cristina Trigili alla voce e al piano, Carmela Cascone alla voce, Gianfranco Chessari alla fisarmonica. Gli attori che rappresenteranno le “Voci dal sud” sono: Matteo Bracchitta, Giosè Chessari, Nando Chessari, Luca Gharsallah, Benedetto Guardiano, Francesca Morselli, Marianna Occhipinti, Annamaria Paolino, Sarah Ruggeri. Un altro attore ma che sarà contemporaneamente al piano è Ruben Distefano. Costumista Sarah Pollicita. Nel finale la straordinaria partecipazione di due poeti contemporanei che non hanno bisogno di presentazioni come Giovanni Occhipinti e Dario Pepe. “E’ una scommessa – dice Sonia Migliore – che ci siamo voluti intestare. Un’idea che è venuta al giovane Stefano Vaccaro e che abbiamo fatto il possibile per trasformare in realtà. Sarà un modo senz’altro sorprendente di rendere teatrale al massimo la poesia classica siciliana. Un appuntamento da non perdere”.

Articoli simili