Reteiblea

Scuola, senatrice Padua: “rischio doppi turni per gli insegnanti”

Scuola, senatrice Padua: “rischio doppi turni per gli insegnanti”
giugno 01
11:15 2016

Tanti insegnanti rischieranno di doversi sottoporre a doppi turni, e ciò avverrà anche in alcuni Istituti presenti nel territorio dell’ex provincia: questo l’allarme lanciato dalla senatrice del Partito Democratico, Venera Padua, la quale ha incontrato il commissario straordinario del Libero consorzio comunale, Dario Caltabellotta, ed altri dirigenti dell’ente.

Infatti, gli Istituti oggetto delle valutazioni della senatrice ricadrebbero sotto la giurisdizione dell’ex provincia di Ragusa. Il problema principale non riguarda la mancanza di personale, bensì la decisione di non rinnovare alcuni contratti di locazione per determinati plessi scolastici: “la situazione più preoccupante sembra che si verificherà a Modica dove, per decisione del Libero consorzio comunale, saranno rescissi una serie di contratti di locazione per l’impossibilità di continuare a sostenere questi costi. Significa che le classi di alcuni istituti saranno costrette a trasferirsi nelle sedi principali e quindi i numeri degli studenti rischiano di essere eccessivi, per cui, in teoria, non potranno frequentare tutti la mattina. Quindi viene paventato il ricorso ai doppi turni”.

Questa soluzione, secondo la senatrice, non sarebbe la più auspicabile, e si dovrà far di tutto durante la pausa estiva per trovare altre vie da percorrere: in tal senso va letto allora l’incontro col commissario, anche in vista della possibilità che il problema si allarghi anche ad altre città del territorio: “ho chiesto che questo problema non sia preso sottogamba e che si possa individuare una potenziale via d’uscita nei tempi dovuti. Ed è fin troppo evidente che dopo Modica, la questione riguarderà anche altre città della nostra provincia”.

Articoli simili