Reteiblea

Rugby: il Padua vince il derby e guadagna la poule promozione

Rugby: il Padua vince il derby e guadagna la poule promozione
gennaio 17
23:38 2016

Derby tanto gelato (temperatura non lontana dallo zero) quanto avvincente e combattuto nonostante il 41-18 finale, con meritato premio al Padua Rugby,di sicuro più forte ma anche tanto più motivato degli avversari dalla necessità di vincere per guadagnare il pass alla poule promozione in serie B. L’Audax Clan, senza alcun interesse di classifica a differenza degli avversari, ha onorato la sfida con grande dignità ed orgoglio, facendo del suo meglio e battendosi senza risparmio: soprattutto nelle primo tempo, giocato in favore di vento e chiuso in vantaggio di misura dopo essere stato avanti per 11-0. Ridotto al minimo il distacco, nella ripresa, col vento alle spalle che moltiplicava la fatica di chi se lo trovava contro, i biancazzurri di German Greco germgreconella foto hanno potuto sfruttare al meglio il loro maggior spessore tecnico ed hanno risalito la china a tappe forzate, mettendo a segno altre cinque mete. Non è stato quindi necessario attendere il risultato del Clan Messina per aver la certezza di accedere alla poule promozione in B: adesso, tagliato il primo traguardo della stagione, il Padua potrà vivere ancora una volta l’avventura degli spareggi, ogni volta (e sono ormai tante) sempre più esaltante. L’Audax Clan si appresta invece alla poule salvezza, che affronta da squadra in grado di raggiungere l’obiettivo senza troppe difficoltà. Gli avversari del Padua nella corsa verso la B, con inizio previsto dal 31 gennaio, dovrebbero essere, Nissa, Afragola (Na), Salerno e Trepuzzi: ma notizie certe verranno solo dal comunicato ufficiale, atteso a breve scadenza. Per l’Audax Clan guidato in panchina da Alessandro Dipasquale coachdipsqnella foto, avversari sicuri il Clan Messina, il Syrako Siracusa ed i Briganti di Librino. Per il Padua mete di Arrabito (2), Cappa (2), Tumino, Scrofani e Vona, più tre trasformazioni di G.Iacono. Per l’Audax Clan 2 mete di Arrabito, più una trasformazione e due calci piazzati di S. Bellina.

Articoli simili