Reteiblea

Revocata la convocazione del consiglio camerale accorpato

Revocata la convocazione del consiglio camerale accorpato
luglio 28
20:01 2017

Dopo il rinvio, da parte della Conferenza Stato-Regioni, della decisione riguardante l’intesa
sullo schema di decreto del Ministro dello Sviluppo Economico recante “Revoca del DM del 25
settembre 2015 relativo all’istituzione della nuova Camera di Commercio, Industria, Artigianato ed
Agricoltura di Catania, Ragusa e Siracusa della Sicilia Orientale mediante accorpamento”; la associazione Confronto  ha chiesto oggi la sospensione o il rinvio (a data successiva alla definitiva decisione della Conferenza Stato-Regioni e del Ministero) della riunione del Consiglio della Camera di
Commercio CT.RG.SR. convocato per lunedì 31 luglio ed il cui insediamento legittimerebbe un
Ente voluto da pochi e un Consesso che non esprime con esattezza la rappresentanza delle imprese.

La notizia arrivata in redazione verso le 14  è che la suddetta riunione è stata revocata da parte dell’assessorato e quindi si andrà avanti con la situazione attuale di stallo ancora per qualche tempo considerando l’estate e forse anche le elezioni regionali.

Per coloro che non sono favorevoli al mega accorpamento si tratta di una vittoria , quasi definitiva, che rafforza i dubbi già avanzati a suo tempo su questa struttura troppo grande.

Per il presidente Giannone invece siamo difronte ad una mossa incomprensibile che comunque metterà in grande difficoltà l’economia del territorio. Giannone preannuncia alcune azioni eclatanti nei confronti dei vertici della Regione che non hanno ben chiaro le leggi e le conseguenze che ne derivano.

Articoli simili