Reteiblea

Tre cineasti ragusani allo stage nazionale FEDIC di Calci (Pi) dedicato alla regia

Tre cineasti ragusani allo stage nazionale FEDIC di Calci (Pi) dedicato alla regia
settembre 01
09:56 2016

lamiantu1-300x201Da oggi fino a lunedì 5 settembre Turi Occhipinti, Gaetano Scollo e Alessia Distefano rappresentano la zona iblea al 14. Stage Nazionale FEDIC (Federazione Italiana dei Cineclub, aderente all’ UNICA (Union Intérnationale du cinema non professionel), in programma a Calci (Pi). Tradizionale momento formativo di alta qualificazione, lo stage nazionale FEDIC si avvale di patrocinatori di assoluto prestigio: il MIBACT (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Direzione Generale Cinema), la Fondazione Sistema Toscana, il Comune di Calci, insieme con le Acque SPA, l’Agriturismo “I Felloni” e delle Riviste “Tutto Digitale” e “Bambinosaraitu”. Come sempre ad argomento monotematico, l’edizione 2016, affidata al regista Alessandro Grande, sarà dedicata a “la regia”: seguito ideale del percorso avviato nel 2015 con lo stage dedicato alla sceneggiatura, dal quale era venuto fuori l’eccellente “Priority” per il giornalista Pierluigi Ara (Il Tirreno) “un film che i registi emergenti convenuti da tutta Italia hanno scritto insieme tracciandone la sceneggiatura, uno dei momenti più significativi dello stage nazionale di cinque giorni tenuto nel’Alta Valgraziosa”. Nello stesso articolo il giornalista aveva inoltre rimarcato i numeri e lo spessore qualitativo della rappresentanza siciliana, composta da ben quattro partecipanti, citando la consegna di un riconoscimento ai ragusani Turi Occhipinti e Gaetano Scollo. Una presenza senza dubbio forte, che per il direttore dello stage nazionale Roberto Merlinon “ motiva le attese e le speranze di quanti, ormai da parecchio tempo, auspicano l’edizione siciliana di un evento che si è imposto tra i maggiori punti di riferimento per il cinema indipendente italiano”. Il valore del riconoscimento è ampliato dall’inserimento del docufilm “Lamiantu” di Turi Occhipinti e Gaetano Scollo negli archivi della cineteca nazionale FEDIC “per avere, alla mostra internazionale film-video di Montecatini Terme del 12-19 ottobre 2014 ricevuto il premio ufficiale della giuria popolare e per avere ricevuto il più alto consenso del pubblico, con particolare menzione alle tematiche affrontate e alla capacità di toccare la sensibilità degli spettatori”. Nella foto il momento della premiazione a Montecatini Terme.

Articoli simili