Reteiblea

Passalacqua: vittoria (netta) anche a S. Martino e semifinale con Venezia conquistata

Passalacqua: vittoria (netta) anche a S. Martino e semifinale con Venezia conquistata
Apr 11
21:42 2018

Dopo il 70-59 al PalaMinardi, il 72-63 ottenuto senza particolari difficoltà  a S. Martino di Lupari da una Passalacqua attenta, concentrata, determinata, in una parola forte, come forse non l’avevamo ancora vista in questa stagione, ha chiuso già con gara due il discorso dei quarti di finale. Per le lupe patavine non c’è stato proprio nulla da fare, come si era capito molto presto per effetto della sensazione di facilità nell’applicare gli schemi studiati da coach Recupido  messa in mostra dalle aquile. Sempre in vantaggio e mai a rischio di essere neppure avvicinate, le biancoverdi hanno dominato sotto i tabelloni, accettando anche lo scontro fisico quando è stato necessari,  ottenendo ottime percentuali sia al tiro (dalla lunetta compreso) sia nei rimbalzi. In più hanno offerto qualche “chicca” di gran classe, che attesta la buona condizione, anche psicologica, dell’intero gruppo. Adesso sotto con la semifinale al meglio di cinque gare, con gara uno e due a Venezia. Le lagunari, imbottite di grandi ex, rappresentano uno scoglio durissimo: che siano state bastonate duramente a Istanbul dal Galatasaray in gara uno della finale Eurocup, e non illudiamoci che valga qualcosa il fatto che abbiano in calendario il ritorno per giorno 18, solo tre giorni prima della sfida iniziale con le aquile, in programma per sabato 21. Sono un’avversario formidabile, e come tale vanno affrontate: ma Gianni Recupido e tutto lo staff  sanno benissimo cosa ci aspetta e non si faranno certo trovare impreparati. Ma avremo tempo per parlarne più avanti, adesso godiamoci la quinta semifinale in cinque stagioni: mica male davvero, per il momento… TABELLINO

FILA. S. MARTINO – PASSALACQUA  63 -72 – PARZIALI: 12/21 – 12/11 – 12/22 – 17/15  – S: MARTINO: Oroszova 9, Mahoney 16, Filippi 2, Tonello, Gianolla 8, Bailey 6, Fassina, Keys 12, Amabiglia ne, Beraldo ne, Baldi ne, Milani ne. Allenatore Abignente. – RAGUSA:  Consolini 14, Gorini 2, Spreafico 3, Formica 2, Miccoli, Soli, Bongiorno 2, Hamby 10, Kuster 19, Ndour 20. Allenatore Recupido. ARBITRI: Di Toro di Perugia, Meneghini di Verona e Servillo di Perugia

Articoli simili