Reteiblea

Passalacqua: Schio da paura, fa..novanta

Passalacqua: Schio da paura, fa..novanta
novembre 27
12:30 2017

Per vincere a Schio, come ci hanno insegnato tutte le volte in cui è accaduto, è indispensabile che la Passalacqua si esprima al meglio, ovvero, detto in termini più semplici, che faccia una grande partita. Quando questo non accade, considerata la stazza dell’avversaria, evidentemente arrabbiata per aver interrotto la serie di scudetti e decisissima a ricominciare, passare sul parquet vicentino diventa quasi impossibile: vedi al riguardo il caso di ieri sera, che alla sconfitta ha aggiunto anche il record di novanta punti subiti. E’ vero che le biancoverdi ne hanno fatti settanta, e che lo scarto ha preso (sgradita) consistenza solamente nelle battute conclusive, però la sensazione che fossero davvero in partita è stata, purtroppo, una caratteristica dell’intero incontro. In fondo, anche ieri sera ha rispettato il cliché delle sfide con le scledensi, o si va avanti punto a punto fino alla sirena, oppure una corre e l’altra arranca: e questa volta ad arrancare siamo stati noi. Fin dall’inizio e rimanendo abbastanza distanti, tranne i momenti nei quali siamo riusciti ad aggiustare il tiro. Per il resto, la quarta sconfitta della stagione, sempre più annunciata con lo scorrere dei secondi, è arrivata da unica sconfitta “vera”, senza i se e ma di cui erano stracariche le altre, per due punti e un punto: a Schio abbiamo perso subito, e abbiamo continuato a farlo per l’intero incontro tranne brevissimi (illusori) momenti. Prendiamone atto e pensiamo a quello che ci attende in settimana: l’ultima di EuroCup con Nymburk, per concludere alla grande un girone vinto da dominatori assoluti (questo sì) e, domenica, la gara con Battipaglia, freschissima di resurrezione contro Venezia. Poi sarà girone di ritorno, da affrontare puntando al recupero di posizioni in classifica in vista dei play off.  TABELLINO Famila Wuber Schio 90 -Passalacqua Ragusa 70 – PARZIALI 28/16-46/32-67/56-90/70 – SCHIO: Yacoubou 15, Gatti, Miyer 16, Tagliamento 5, Anderson 20, Masciadri 5, Zandalasini 11, Ngo Ndjock 5, Dotto 5, Macchi 8. Allenatore Vincent. RAGUSA: Consolini 19, Gorini 7, Formica 6, Spreafico 3, Rimi n.e., Miccoli n.e., Soli, Hamby 15, Kuster 3, Ndour 17. Allenatore Recupido.  ARBITRI: Scrima di Catanzaro, Sartori di Arsiè e Corrias di Cordovado.

Articoli simili

Commenti