Reteiblea

Passalacqua: con la serenità del terzo posto al sicuro, a Venezia e Schio per far bella figura

Passalacqua: con la serenità del terzo posto al sicuro, a Venezia e Schio per far bella figura
Mar 15
15:42 2018

Compito svolto nel migliore dei modi dalla Passalacqua, che vincendo le due gare casalinghe assegnatole dal Round of Challenges ha ottenuto quanto voleva e quanto, in fondo, costituiva il risultato cui puntare nella novità della fase a orologio. Lo ha fatto anche piuttosto bene, in particolare nella seconda gara contro l’ex Nino Molino, meritando in entrambe le sfide di vincere e non soffrendo mai troppo le avversarie: da degna terza della classe, quindi, e da formazione che si ha motivo di attendere con fiducia ai prossimi impegni. Innanzitutto ancora in chiave Round of Challengese, nell’ordine contro Venezia e Schio, e successivamente nei play off. Come detto anche in altro occasioni, la terza piazza costituisce non solo un risultato più che accettabile, ma più ancora il migliore dei risultati possibili dopo un inizio di stagione in chiaroscuro, per vari motivi assenze comprese, e  dopo la dolorosa eliminazione della fase finale di Coppa Italia, non del tutto compensata dallo splendido cammino nell’EuroCup. Adesso che i giochi preplayoff sono fatti, e che si possono quindi affrontare le due sfide con seconda e prima in classifica senza l’assillo del risultato ad ogni costo, la squadra potrebbe anche profittare di questa condizione e riservare ai suoi tifosi qualche piacevole sorpresa. Di sicuro sarà parecchio difficile, sia chiaro, e nessuno che Venezia sia meno forte e più abbordabile di Schio, ma oltre all’occasione di sperimentare qualche variante particolare in vista dei play off, la squadra deve comunque provarci con la dovuta convinzione: per caricarsi nel morale, per far felici i tifosi e, non ultimo, per lanciare un messaggio alle altre sette che comporranno il gruppo della fase conclusiva del campionato.

Articoli simili