Reteiblea

Passalacqua: Jillain Harmon, miglior marcatrice del campionato, è la terza straniera

Passalacqua: Jillain Harmon, miglior marcatrice del campionato, è la terza straniera
Giugno 04
14:05 2018

Dopo la conferma, già ad aprile, di Jessica Kuster, e quelle dei giorni scorsi per coach Gianni Recupido, Chiara Consoini, Alessandra Formica, Agnese Soli e Dearica Hamby (oltre alle locali Stroscio, Rimi, Bongiorno e Savatteri, sempre a referto e non di rado utilizzate in gara, anche con punti realizzati) con un comunicato stampa la Passalacqua ha reso noto l’arrivo di Jillian Harmon, “nome” apprezzatissimo che alza ancora, e di parecchio, l’asticella del potenziale biancoverde in chiave prossimo campionato. Nata a New York, madre neozelandese, passaporto “anche” britannico (che le vale la qualifica di comunitaria), 188 cm., 31 anni, in Italia già a Como, Parma e (con scudetto) a Lucca nel torneo 2016/2017, Jillian proviene dal Napoli di Nino Molino, con cui ha vinto la classifica marcatrici della A/1: la sempre dimostrata continuità nel rendimento ad altissimo livello la propone come perfetto completamento del terzetto delle straniere.  La nuova ala biancoverde, capace di unire come davvero poche altre una classe cristallina ad un apporto in termine di punti di spessore assoluto, entra a far parte del gruppo delle aquile decisa a tagliare grandi traguardi. Lo ribadisce la prima dichiarazione, nella quale si dice ” davvero contenta ed emozionata di venire a Ragusa, in una società che ammiro già da diversi anni. Ho fortemente cercato l’opportunità di giocare in una squadra i cui tifosi creano un ambiente davvero caldo, anche per le rivali, e non vedo l’ora di avere il loro supporto. La Passalacqua, dopo aver sfiorato da vicinissimo la vittoria in campionato ha confermato diverse giocatrici molto importanti per il prossimo anno: mi auguro di contribuire per quel passo in più che ci consenta di vincere il primo scudetto”. Coach Gianni Recupido non nasconde la soddisfazione per l’arrivo di “una super professionista che conosce benissimo il nostro campionato e dimostra ogni giorno grande competitività, voglia di vincere e cultura del lavoro. Sarà un onore allenarla: sono certo che darà un contributo  fondamentale per lo sviluppo della mentalità vincente nel gruppo”. Anche il ds Giovanni Criscione si è detto “entusiasta per aver aggiunto alle “confermate” Jillian Harmon. Ha grandi qualità ed esperienza, ma soprattutto è una professionista molto competitiva e ambiziosa: caratteristiche che ne hanno fatto il nostro primo primo obiettivo di mercato. La costante voglia di puntare in alto ha portato la sua pallacanestro e le squadre in cui ha giocato ai massimi livelli: è una che non si accontenta mai, come provano le non certo casuali conquiste dei premi di MVP di A/1 e del titolo a Lucca. A Napoli, nella stagione appena conclusa, ha dominato la classifica marcatrici con 18,3 punti di media, cui vanno aggiunti 9,4 rimbalzi e 3,2 assist in 38 minuti. Prova evidente dello spessore, tecnico e mentale di un’atleta che continua a far meglio ad ogni nuova stagione”. chiuso il rapporto con Lia Valerio, Gaia Gorini, Laura Spreafico e Maria Miccoli, giocatrici tutte molto valide che hanno lasciato un ottimo ricordo e meritano, come augurato loro dalla società biancoverde, nuovi spazi e e nuove soddisfazioni, in altre squadre, si attende adesso di conoscere i nomi delle altre quattro “nuove” destinate a completare il roster della Passalacqua 2018/2019. E stando alle voci correnti, unite ai vari rumors della tifoseria, non dovrebbe trattarsi di un’attesa lunga.

Articoli simili