Reteiblea

Passalacqua: “e fanno tre” in EuroCup, sabato sera a Vigarano

Passalacqua: “e fanno tre” in EuroCup, sabato sera a Vigarano
ottobre 26
10:02 2017

Anche sul parquet di Nymburk, vecchia conoscenza dello scorso anno (sia nel girone sia nella fase successiva) la Passalacqua ha imposto il suo “comportamento senza preferenze” di EuroCup, che prevede  la conquista dell’Est come dell’Ovest. Così, ad una settimana dal trionfo sulle portoghesi del GdEssa Barreiro al PalaMinardi è arrivata, puntuale quanto meritata, la riconferma in terra di Cechia, segnata da un eloquente più sedici, che aggiunta “al resto” vale una forte percentuale di passaggio anticipato del turno. Mattatrice della serata, assolutamente fuori controllo per le avversarie, Dearica Hamby, con 28 punti che fanno capire quale possa essere stato lo spessore della sua prova: ma tutte le altre compagne, compresa la giovanissima Stroscio, hanno viaggiato a livelli super, andando subito avanti e mantenendo il controllo fino alla sirena. Adesso, con tre vittorie di fila all’andata e due gare da giocare al PalaMinardi al ritorno, si può tranquillamente pensare alla fase successiva: basterebbe davvero “il minimo”, forse anche per mantenere il primo posto, ma senza dubbio coach Gianni Recupido e la sua squadra vorranno (e sapranno) fare molto, molto di più. Accantonato per il momento il discorso EuroCup, che si riaprirà mercoledì 1 novembre alle 20,30 al PalaMinardi, ospiti le ungheresi del Ksc Szekszard “seconde” nel girone e battute a casa loro con diciotto punti di scarto (l’occasione per chiudere il conto nel girone) passiamo al campionato, che prevede la trasferta a Vigarano (brutti ricordi, doveroso stare attentissime). Le aquile, che non torneranno a Ragusa per non dover sottoporsi ad uno stressante avanti-indietro aereo, rimarranno nel ferrarese e affronteranno le locali sabato 28 alle 20,30 (arbitri Tirozzi di Bologna, Nocera di Catanzaro e Frosolini di Grosseto). Obiettivo, neppure a dirlo la vittoria, importantissima per dare continuità e per la giornata, che vede “quelle davanti” impegnate in sfide assolutamente non facili. Tabellino: Basketball Nymburk-Passalacqua Ragusa 58-74PARZIALI: 12/20-30/36-44/52-58/74 – NYMBURK: Liskens 10, Vaughn 24, Gallasova, Hamplova, Mocova, Sotocova, Tarasava, Zampova n.e., Hunkova 7, Mircova, Khomenchuk 11, Duskova n.e. Allenatore Kurucz   –  RAGUSA: Consolini 6, Gorini 6, Valerio 2, Formica 8, Stroscio, Miccoli n.e., Soli 2, Hamby 28, Kuster 7, Ndour 15. Allenatore Recupido, vice allenatore Gebbia. ARBITRI: Krug (Russia), Baki (Turchia), Eger (Austria)

Articoli simili