Reteiblea

Pallamano: sabato presentazione alla Domus Aurea, sabato 16 la prima di A1 a Gaeta

Pallamano: sabato presentazione alla Domus Aurea, sabato 16 la prima di A1 a Gaeta
settembre 08
12:35 2017

Sabato, dalle 20,30, alla Domus Aurea Resort, l’Andrea Licitra Pallamano Ragusa apre ufficialmente la sua prima stagione in A1 con la presentazione a stampa e pubblico. Per la società del presidente Giuseppe Girasa (nella foto), dopo la splendida vittoria nello scorso campionato di A2, la prima vota nella massina seria (seconda squadra ragusana di tutti i tempi in ogni sport) rappresenta una straordinaria conquista ma, nello stesso tempo, anche un grande impegno. Il gruppo guidato in panchina da Batù Russo, adeguatamente rinforzato per renderlo quanto più possibile competitivo in un campionato davvero molto difficile, è stato inserito nel girone C: avrà l’onore di rappresentare Ragusa affrontando una serie di “vecchie volpi”: Lupo Rocco Gaeta, Fondi, Conversano, Junior Fasano, Teamnetwork Albatro Siracusa, Benevento, Noci, Valentino Ferrara. Esordio a Gaeta, campo non nuovo nella storia della pallamano ragusna, sabato 16 settembre: a seguire sabato 23 la prima in casa per il derby col Teamnetwork Albatro Siracusa, poi trasferta a Fasano e Noci in casa. Il 21 ottobre la trasferta in casa del Valentino Ferrara, poi il riposo nel turno infrasettimanale dell’1 novembre, il Fondi in casa, la trasferta a Conversano e l’ultima di andata in casa col Benevento. Dal 25 novembra via al girone di ritorno fino al termine della regular season. Le prime due disputeranno con le pari classificate degli altri due gironi la poule scudetto, le altre avvieranno un lunga e complessa serie di fasi che porteranno alla griglia della prossima A1. Inevitabile la previsione di una lotta molto lunga e molto dura, per la quale sarà fondamentale il supporto della tifoseria, ma pur non nascondendo le difficoltà il presidente (come tutta la squadra) è pronto, con umiltà ma anche con grande determinazione, ad accettare la sfida. “Abbiamo cercato di rinforzarci e di prepararci al meglio – afferma – cercando di lavorare al meglio delle nostre possibilità Sappiamo cosa ci attende e siamo orgogliosi di trovarci di fronte un impegno ditale prestigio: il sudore (tanto) non ci spaventa, abbiamo tanto entusiasmo e tanta voglia di vivere questa straordinaria avventura-sogno che faremo di tutto perché si concluda con “il bis” dell’A1anche il prossimo anno. Un grazie anticipato ai nostri tifosi, che sentiamo come il nostro uomo in più: daremo il massimo per non deluderli”.

Articoli simili