Reteiblea

Pallamano: la KeyJey Dnm Ragusa riparte dalla B e inizia sabato (ore 19) al PalaColor contro Messina

Pallamano: la KeyJey Dnm Ragusa riparte dalla B e inizia sabato (ore 19) al PalaColor contro Messina
ottobre 11
10:12 2018

Dopo la (durissima quanto esaltante) esperienza in A1 e la “intelligente” quanto inevitabile e logica rinuncia alla A2, la pallamano ragusana riparte dalle serie B, schierando una squadra mix tra “anziani” e under  affidata all’ever green Saro Cappello (grande ex giocatore, tecnico sperimentato e consigliere regionale), con il credo della passione e della voglia di non mollare mai.  Con un nuovo sponsor, e con il conseguente nuovo nominativo, la società del presidente Girasa inizia un’altra splendida avventura già sabato 13 avventura al PalaColor di via Bellarmino (ore 19) contro il “tostissimo” Messina, vecchia conoscenza della A2 e grosso nome della pallamano isolana. Un esordio tra i più impegnativi, per una formazione che coach Saro Cappello (un ritorno in panchina di fondamentale importanza in chiave futura) definisce “..eterogenea, un misto tra i giovani under pronti ad essere schierati e i più grandi. Il primo obiettivo fissato dal presidente Giuseppe Girasa è di far maturare le giovani leve, il secondo farci trovare a dicembre tra le quattro squadre: posizione che ci varrebbe la partecipazione alla Coppa Sicilia, in calendario a febbraio. Riuscirci, e ottenere un piazzamento finale entro e prime sei sarebbe davvero un grosso risultato: dobbiamo dimenticare di venire dalla A1, puntando solo a crescere gara dopo gara, e ritornare a vincere per il morale e per i nostri tifosi. Il campionato sarà a undici squadre (Siracusa, Messina, Palermo Agrigento ecc.), molto agguerrite e con un bel passato alle spalle: il KeyJey Dnm Ragusa , che ho l’onore di guidare, lo affronta con umiltà ma anche con grandissima grinta e determinazione, cercando di gettare le basi per il ritorno in serie A. E sapendo di poter contare su giovani di spessore, allenati da Giorgio Raniolo e dal capitano Davide Maria Schembari.. Otto di loro (i portieri Salvo Carbone, e Luigi Di Maria, l’ala Andrea Mazzone, i pivot Davide Avola e Gabriele Scalone) e i centrali Matteo Cafiso, Flavio Giummarra e Giorgo Guastella) hanno già preso parte al primo raduno di selezione per la Rappresentativa Siciliana, in vista del Trofeo Nazionale delle Regioni di giugno prossimo e tra due anni dei “Giochi delle isole”, nei quali saranno chiamati a difendere il successo della scorsa edizione. (Nella foto piccola il presidente Girasa e il tecnico Cappello – Foto Alessio Mauro) 

Articoli simili