Reteiblea

Open day della Loggia Massonica di Ragusa. [video]

febbraio 23
16:50 2018

Intervista a Federico Sinopoli, Maestro Venerabile della loggia San Giorgio ed il drago a Ragusa per spiegare il prossimo appuntamento-

“Il 1° marzo prossimo, in occasione della Giornata della Fierezza Massonica, il Grande Oriente d’Italia di Palazzo Giustiniani apre le Case massoniche al pubblico in numerosi Comuni d’Italia. Un’occasione unica per conoscere le simbologie e la struttura del Tempio massonico, approfondendo una storia, quella della Massoneria, antica e fortemente connessa ai valori della libertà e del libero pensiero. Le visite saranno guidate, per gruppi, da esponenti del Grande Oriente d’Italia.
Anche Ragusa, quindi, apre le porte della sua sede, dando appuntamento ai visitatori giovedì 1° marzo, tra le ore 18:00 e le 21:00 circa in Via IV novembre angolo Via S. Salvatore, a due passi da Corso Italia.

Per informazioni: visitatempioragusa@gmail.com

La Massoneria in provincia di Ragusa ha storia antica: già negli anni successivi all’Unità d’Italia si contavano ben 8 logge, anche in località come Monterosso o Giarratana. Il fascismo abolì la Massoneria, devastando le logge e disperdendone anche il patrimonio archivistico, così che la Libera Muratoria, presente nel dopoguerra a Catania e Siracusa, ritorna a Ragusa solo nel 1972. Dal 2007 è nella sede attuale, che sarà possibile vistare il 1° marzo all’interno di una costante azione di divulgazione e trasparenza che contraddistingue il Grande Oriente d’Italia, la prima e la maggiore Obbedienza massonica italiana, da sempre impegnata anche in attività sociali e benefiche, come gli Asili Notturni di Torino, tra le prime realtà assistenziali italiane, e che, recentemente, ha donato ai ragazzi terremotati il nuovo impianto di illuminazione del campo sportivo di Norcia e numerose borse di studio agli studenti marchigiani colpiti dal recente sisma.”

Articoli simili