Reteiblea

Oggi e domani a Ragusa un congresso formativo per veterinari e aziende

Oggi e domani a Ragusa un congresso formativo per veterinari e aziende
Giugno 04
11:38 2015

Inizierà oggi, giovedì 4 giugno, alle ore 8.30, presso l’aula magna dell’Istituto Zooprofilattico di Ragusa, il corso “ADESIONE AI PIANI DI RISANAMENTO VOLONTARI: GIORNATE DI APPROFONDIMENTO SU IBR E BVD”.
Il corso, che si propone di offrire un aggiornamento dei veterinari dirigenti pubblici, veterinari liberi professionisti e tecnici di laboratorio e portare le conoscenze necessarie per applicare piani di risanamento volontari da diritto a 10.5 crediti ECM.
Si tratta di un congresso/evento formativo fortemente sostenuto dall’on. Nello Dipasquale, componente della Commissione Attività Produttive dell’Assemblea Regionale Siciliana.
“A seguito di diversi incontri sia con associazioni di categoria che con gruppi di allevatori – dichiara Dipasquale – sono venuto a conoscenza di una patologia che crea diversi danni. Questa è la rinotracheite infettiva bovina (IBR) che nell’ultimo decennio è stata oggetto di crescente interesse da parte del mondo veterinario comunitario a causa delle perdite economiche che tale patologia determina nell’allevamento dei bovini da latte e anche poiché costringe alla restrizione della movimentazione e della commercializzazione degli animali”.
“La Comunità Europea ha inserito l’IBR nella lista delle malattie per le quali gli Stati Membri possono predisporre programmi obbligatori o volontari di lotta per tutto o parte del proprio territorio e per le quali sono previsti finanziamenti – spiega il deputato regionale – e mentre altri paesi hanno già provveduto ad attuare dei piani, in Sicilia il problema dell’ IBR non è stato affrontato a causa di croniche emergenze sanitarie del comparto zootecnico che hanno assorbito prioritariamente tutte le risorse disponibili. Oggi lo scenario è diverso e si avverte l’esigenza da parte del mondo zootecnico siciliano di intervenire sul problema ponendo le basi per l’avvio di un piano di sorveglianza dell’IBR”.
“Il corso – conclude – si inserisce nell’ottica della promozione di attività formative finalizzate sia alla formazione del personale tecnico quali i medici veterinari sia all’informazione degli allevatori per le conoscenze sulla malattia e successivamente per avviare un percorso di risanamento volontario”.
Le attività congressuali del 5 giugno si svolgeranno, a partire dalle ore 9, presso l’azienda Zootecnica Tumino (c/da Castiglione – Rg) ed è previsto un incontro con gli allevatori che lavoreranno in piccoli gruppi facendo pratica di controllo clinico e di raccolta dei dati aziendali.

Articoli simili