Reteiblea

Nessuna Unità Operativa deve essere trasferita da Ragusa a Modica

Nessuna Unità Operativa deve essere trasferita da Ragusa a Modica
marzo 29
17:29 2016

Il sindaco di Ragusa, Federico Piccitto, ha inviato oggi al Direttore Generale dell’ASP di Ragusa una nota di diffida rispetto al paventato trasferimento dopo le festività pasquali di alcune unità operative (in particolare Otorinolaringoiatra e Malattie Infettive) da Ragusa a Modica, invitandolo a sospendere l’iter di trasferimento, in quanto il Comune di Ragusa sta predisponendo gli atti di impugnazione, avanti il Giudice competente, del Decreto di approvazione del Piano aziendale dell’ASP di Ragusa, pubblicato sulla GURS del 4 marzo 2016, nonché dello stesso Piano Aziendale. “Con l’impugnazione – si legge nella missiva – sarà chiesta anche la sospensione della efficacia del Decreto e del Piano Aziendale, per cui in caso di accoglimento della domanda cautelare, l’ASP affronterebbe una spesa inutile, con spreco di risorse e di attività”. Il primo cittadino chiede la sospensione del trasferimento, “ considerato che entro breve termine si potrà conoscere l’esito del giudizio cautelare promosso dal Comune di Ragusa”, sottolineando che non sembrano sussistere particolari ragioni di urgenza che possano giustificare l’immediato trasferimento delle Unità Operative in questione.

Articoli simili