Reteiblea

Il monumento ai caduti continua a sgretolarsi. Marino (Insieme): “Perché tutta questa lentezza nel ristrutturarlo?”

Il monumento ai caduti continua a sgretolarsi. Marino (Insieme): “Perché tutta questa lentezza nel ristrutturarlo?”
aprile 14
12:21 2018

“Mancano appena una decina di giorni all’anniversario della liberazione d’Italia, il 25 aprile, e questo è lo stato in cui si presenta il monumento ai Caduti in piazza del Popolo. Nonostante le segnalazioni dei cittadini, rimaste inascoltate, il sito, che ha fatto registrare il distacco di alcuni pezzi del materiale con cui il monumento è stato realizzato, si presenta alla stregua di un cantiere, cinturato completamente dalle fettucce di colore arancione”. A dirlo è la consigliera comunale del gruppo Insieme, Elisa Marino, che ha raccolto la preoccupazione manifestata da alcuni ragusani per il continuo sbriciolarsi dello stesso monumento. “E stiamo parlando di segnalazioni – afferma la consigliera Marino – che erano state inoltrate a palazzo dell’Aquila già mesi addietro. Ma con la solita approssimazione e la proverbiale lentezza che la caratterizza, la Giunta municipale di Ragusa non è riuscita a cavare un ragno dal buco se non quello di attrezzare un cantiere che, a pochi giorni dalle celebrazioni tradizionali e fortemente simboliche del 25 aprile, rischiano di far fare una brutta figura all’intera città. Sollecitiamo, dunque, l’esecutivo cittadino ad adoperarsi, ad espletare i necessari adempimenti burocratici per mettere in sicurezza il monumento cosicché lo stesso possa diventare pienamente fruibile in occasione del 25 aprile. Altrimenti, sarà l’ennesima occasione perduta che, naturalmente, sta già spingendo i ragusani a cambiare pagina in vista delle prossime consultazioni elettorali”.

Articoli simili

Commenti