Reteiblea

Modica. Sgravi fiscali per chi interviene sugli immobili del centro storico

Modica. Sgravi fiscali per chi interviene sugli immobili del centro storico
ottobre 16
13:42 2015

E’ stata ampliata la zona di intervento degli incentivi comunali per il recupero degli immobili in centro storico.
Lo ha decido la giunta comunale con la delibera n.195 del 15 ottobre 2015 in riferimento alle tariffe dei tributi riconfermando gli sgravi sui tributi (TARI – IMU – Oneri di suolo pubblico) per chi ristruttura immobili in centro storico.
Il centro storico della città è stato individuato nel PRG del 1977 come zona A ed escludeva alcuni isolati e quartieri di notevole interesse storico.
Sono stati ampliati gli interventi in base alla riperimetrazione già approvata dal Consiglio Comunale e dalla Soprintendenza nel 2009 dove si individuavano i quartieri storici della città.
La delibera di fatto mantiene l’incentivo ma allarga i confini di intervento a quelle parti storiche escluse.
“Con questo atto si intende sottolineare l’importanza che l’Amministrazione, commenta l’assessore al centro storico, Giorgio Belluardo, ha dato al Centro Storico cittadino incoraggiando, con questi incentivi, il comparto edile che potrà trovare un’ enorme risorsa nel recupero del centro storico.
Sostengo che gli sgravi comunali siano un aiuto concreto per chi investe nel recupero di immobili storici, ancora di più se questi vengono sommati anche alla detrazione fiscale del 50% dello Stato.
Si genera lavoro per le imprese, per gli artigiani per i tecnici ed operatori del settore turistico con meccanismi sani sostenibili e che producono effetti di riqualificazione urbana e sociale”.

Articoli simili