Reteiblea

Metropolitana di superficie, Calabrese (PD): “Rivendichiamo il ruolo del partito. Nuova amministrazione pensi alla tratta Ragusa-Marina”

Metropolitana di superficie, Calabrese (PD): “Rivendichiamo il ruolo del partito. Nuova amministrazione pensi alla tratta Ragusa-Marina”
agosto 08
17:49 2018

“Le dichiarazioni del Presidente Musumeci sulla metropolitana di superficie di Ragusa non rendono giustizia ad un partito democratico locale che, da anni, ha fatto di quest’opera il proprio cavallo di battaglia”. Lo dichiara Peppe Calabrese, segretario del Partito Democratico di Ragusa, che aggiunge: “Facile farsi belli sulla stampa per la firma di una convenzione dopo che il Governo nazionale del PD ha finanziato ben 18 milioni di euro. Almeno il precedente sindaco del Movimento 5 Stelle riconosceva il lavoro fatto da noi ad ogni livello”.
“Fin dai tempi di Chessari e per finire con l’onorevole Dipasquale – continua Calabrese – ci siamo spesi per arrivare a questo traguardo. Adesso che ci siamo qualcuno vorrebbe attribuirsi meriti? Lo faccia pure, ma da segretario cittadino del PD rivendico con forza la paternità del tutto. Piuttosto: pensi Musumeci a far partire i lavori sulla Ragusa-Catania e a portare risorse per rilanciare l’Aeroporto di Comiso, non solo a parole.
Noi la politica la facciamo sempre guardando oltre quello che abbiamo già ottenuto, per poter ottenere dell’altro, per migliorare la vita dei nostri concittadini. Infatti, per la mia candidatura a sindaco, nel programma avevamo inserito la tratta ferroviaria della metropolitana di superficie per collegare il capoluogo a Marina di Ragusa. Adesso la nuova amministrazione , se ritiene la nostra idea valida e percorribile, inizi a lavorarci. Serviranno fondi extra bilancio”.
“Ho già parlato con il capogruppo del PD in Consiglio comunale, Mario Chiavola – conclude il segretario dem – che proporrà con un apposito atto la nostra idea, nella speranza che venga sostenuta dall’intero consiglio”.

Articoli simili

Commenti