Reteiblea

Martedi si inaugura il GP2!! Ma ci saranno più servizi?

Martedi si inaugura   il GP2!!  Ma ci saranno più servizi?
ottobre 21
11:57 2018

Allora a martedi 23 ottobre! Sembra infatti certo che questa sia la data scelta da Lucio Ficarra, il manager dell’Asp,  per inaugurare il Giovanni Paolo II,  il nuovo ospedale di Ragusa tanto atteso e che ha creato tante polemiche. Sebbene ci siano fondate perplessità sull’entità della inaugurazione c’è da dire che la macchina per il trasferimento, che ancora non è partita del tutto, in qualche modo si sta già muovendo. Secondo le informazioni che abbiamo ottenuto per vie”traverse” la cerimonia consisterà nella inaugurazione ufficiale della sola struttura. Insomma se ci sarà il taglio del nastro, come dovrebbe essere,  riguarderà i muri, i corridoi, gli ascensori, ma non tutti i reparti. Uno o due si. Quelli che non hanno pazienti come ad esempio il laboratorio analisi ed altri simili. Le apparecchiature di questi reparti sono state trasportate senza clamori, e facilmente, nei giorni scorsi ma, a nostro avviso, non sono sufficienti per parlare di inaugurazione. Sappiamo però che è pronto un cronoprogramma per le attività future. A giorni verrà diramato l’ordine  per il 118 di portare le emergenze, almeno in gran parte, a Modica o Vittoria. Alla chirurgia d’urgenza di Ragusa solo i casi più gravi come i politraumatizzati.
Al contempo ci sarà il blocco dei ricoveri e delle attività in sala operatoria e si provvederà a spostare le attrezzature che serviranno, visto che molte saranno nuove di zecca o almeno nuove di un annetto. Insomma nel giro di un mesetto possiamo logicamente sperare che il GP2  ( acronimo da noi inventato ora ora copiando da noti sportivi super vincenti, sperando appunto che porti bene) sia efficiente in tempi relativamente brevi senza creare i disservizi dei quali ci siamo occupati un anno fa. Intanto però ci permettiamo di fare una considerazione. A novembre verrà inaugurato anche il policlinico di Catania che aveva subito gli stessi ritardi e problemi del GP2. Ci dicono che a Catania,  ad esempio, per quanto riguarda il Pronto Soccorso ( la chirurgia d’urgenza), non si sia badato a spese ne tanto meno a personale. Saranno al servizio dei pazienti molti medici e molte attrezzature come ad esempio un paio di tac, più  raggi,  eccetera eccetera. Vogliamo dire che visto il gran numero di accessi che fa il Civile oggi, trentamila e passa, si può ipotizzare che nella nuova struttura, più baricentrica e raggiungibile, questo dato possa crescere. E cosa accadrà allora? Anche in un nosocomio così all’avanguardia ci sarà da fare lunghe attese ?  Speriamo almeno che i corridoi siano più ariosi del civile e quindi coloro che dovranno attendere possano stare più comodi.  Per informazione dei nostri lettori diremo, ma è scritto in altro articolo, che il 28 ottobre del 1933  ( esattamente 85 anni fa) fu inaugurato il nuovo e funzionale ospedale di Ragusa, intitolato allora, e non poteva essere diversamente,  a Mussolini e 5 anni dopo sempre il 28 ottobre fu inaugurato il Sanatorio quello che ora è il GBH, o meglio il Gian Battista Hodierna. Tanto per sapere.

Articoli simili