Reteiblea

“Manca il nutrizionista nelle scuole”, la denuncia di Mirabella del Gruppo Insieme

“Manca il nutrizionista nelle scuole”, la denuncia di Mirabella del Gruppo Insieme
Ott 07
18:39 2016

“E’ iniziata oggi il servizio di refezione scolastica, ma è cominciato senza la presenza del nutrizionista che lo scorso anno garantiva ai bambini un controllo ottimale del cibo ed anche deelle quantità”. E’ il senso della denuncia del Gruppo Insieme che non condivide l’agire dell’amministrazione su cose importanti. “Capiamo che ci vogliono risorse, ma pensiamo che si possono trovare per il bene dei bambini. Non avanziamo dubbi sulla genuità dei pasti che fornisce la ditta, ma la presenza del nutrizionista da più garanzie ai bambini ed alle famiglie. Ecco perché chiediamo all’assessore Leggio di attivarsi per trovare le risorse e dare incarico agli uffici di provvedere in merito”. Ma rimanendo in tema di refezione c’è un problema legato all’Isee per permettere alle famiglie di regolarizzare le domande per i propri bambini. Anche perché i patronati sono oberati di lavoro per ilo rilascio della certificazione. “Non si capisce – afferma Giorgio Mirabella – perché ci devono essere novità rispetto allo scorso anno, cioè di avere una fase transitoria. Mi spiego: si comincia con la fascia più alta e poi si regolarizza il tutto quando l’Isee viene rilasciato. Di certo non è soluzione applicare tariffe diverse di quella che è la massima prevista che è di tre euro. Bisogna andare incontro alle esigenze delle famiglie e non andare contro le esigenze delle famiglie”.

Articoli simili