Reteiblea

M5S di Scicli esige l’azzeramento della Giunta

M5S di Scicli esige l’azzeramento della Giunta
dicembre 31
18:08 2014

Il Movimento 5 Stelle di Scicli, a nome del neo eletto portavoce Marco Giavatto, si compiace delle tanto attese dimissioni dell’ex sindaco Susino ma prende atto che, le sole dimissioni, non portano a nessuna azione ragionevolmente plausibile per il bene della città. Il mancato azzeramento della Giunta, di fatto, fa si che la prassi di pessima amministrazione continui imperterrita fino a quando la Regione non nominerà un Commissario. Quindi cos’è cambiato? La prassi di gattopardesca memoria continua a farsi viva “cambiare tutto perché nulla cambi”! Pertanto il M5S di Scicli chiede fermamente e convintamente che gli assessori ed anche i consiglieri tutti abbiano un sussulto di dignità e di vera responsabilità lasciando le poltrone a cui sembrano essere fortemente attaccati. Non bisogna dimenticare che continuano a pendere sulla città due inchieste parallele (DDA e commissione prefettizia) che le dimissioni dell’ex sindaco non hanno fermato. Nonostante il prossimo insediamento di un Commissario regionale la scure dello scioglimento del civico consesso per fatti legati alla mafia è sempre ben presente. Le dimissioni immediate della Giunta e del Consiglio tutto darebbero un segnale forte alla cittadinanza che, così, potrebbe iniziare a prepararsi ad un cambiamento politico reale. Perché continuare con una linea politico/amministrativa che si è preoccupata dell’inquadramento dei conti aumentando al massimo tutte le aliquote possibili ed immaginabili, accendendo un nuovo mutuo che condannerà la città per i prossimi 30 anni e nel contempo lasciandosi sfuggire finanziamenti sostanziosi e rifiutando la disponibilità di altri Enti ad onorare i propri debiti col Comune di Scicli? Se questa è responsabilità siamo davvero rovinati! Gli sciclitani vogliono veramente continuare a dare fiducia a chi poco o nulla ha fatto per il bene della città?
Per questo ed altro il Movimento 5 Stelle di Scicli porta a conoscenza che il gruppo di attivisti, oltre a consolidarsi e a crescere di numero, è pronto a dare battaglia alla vecchia politica per riportare la gestione della Cosa Pubblica nelle mani di cittadini liberi, onesti e realmente responsabili.
…a riveder le stelle!!!!!

Articoli simili