Reteiblea

Ludopatia, domani a Ragusa un incontro sul tema

Ludopatia, domani a Ragusa un incontro sul tema
ottobre 03
10:32 2017

Mai come adesso il gioco è stato un azzardo: la ludopatia continua ad essere una gravosa minaccia alla stabilità economico-sociale di numerose famiglie. Il grave fenomeno legato alla proliferazione del gioco d’azzardo, è tornato recentemente a conquistare una fetta di attualità.

Un’attenzione che si è rinnovata sul fronte politico: il Senato ha infatti recentemente pubblicato un fascicolo sull’andamento dell’iter per il cosiddetto Ddl Ludopatia (Ddl S. 931 del 2013, “Disposizioni per favorire la prevenzione e il contrasto al gioco d’azzardo patologico”, che vede tra i cofirmatari anche la senatrice iblea Venera Padua).

Il tema, in realtà, non è mai uscito dall’orbita della lista dei “problemi da affrontare” in un Paese, l’Italia, che ha visto crescere il fenomeno della ludopatia soprattutto in concomitanza con la crisi economica globale, e con un’industria del gioco d’azzardo che non accenna a frenare la propria crescita.

Anche a Ragusa ci si interessa del tema: domani, 4 ottobre, dalle ore 19:00 presso i locali della Parrocchia Preziosissimo Sangue, si terrà un incontro nell’ambito del progetto “con l’azzardo non si gioca”: il tentativo è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla preoccupante crescita del fenomeno e sulle preoccupanti ripercussioni della ludopatia a livello economico e psicologico (sia della persona che ne è affetta che dei suoi familiari).

L’evento è organizzato dalla Lega Consumatori di Ragusa, che al contempo ricorda dell’istituzione di un apposito sportello per l’ascolto e l’assistenza, aperto al pubblico ogni lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 16:00 alle 19:00, presso via Mario Rapisardi n. 69.

Articoli simili