Reteiblea

Le spiagge di Marina piene di canne e rami, ma nessuno se ne occupa

Le spiagge di Marina piene di canne e rami, ma nessuno se ne occupa
febbraio 14
17:00 2017

E’ passato circa un mese e nessuno ancora interviene: a questo punto non si può rimanere zitti. Le spiagge di Marina di Ragusa invase da canne, fusti d’alberi, rami e rifiuti di ogni genere a seguito di una mareggiata. Tutti sanno, ma tutti fanno finta di non sapere e non vedere, un’Amministrazione comunale che non riesce ad intervenire su una questione semplice e di facile risoluzione. Un assessore all’Ecologia ed ambiente, un tal Antonio Zanotto, che ancora una volta latita, altro che frutto di scelta per competenze, questo è sintomo di inadeguatezza ed incompetenza assoluta. Questo assessore venuto dal nord, non riesce a capire che più tardi si interviene, più problemi ci ritroveremo nel periodo estivo, si va incontro a diversi problemi di pericolo per l’incolumità pubblica. “Ci auguriamo – incalza Angelo La Porta – che qualcuno di questa Amministrazione abbia un sussulto d’orgoglio e si renda conto che uno spettacolo del genere non può che far solo male all’immagine turistica di Marina di Ragusa”.

canne

Articoli simili