Reteiblea

La Ragusa che verrà secondo Cassì

Gennaio 04
10:56 2019

Una bella e lunga intervista quella che è andata in onda giovedi sera su Teleiblea. Il sindaco Cassì a risposto alle domande del direttore  presentando i suoi progetti per il futuro a breve e medio termine. Tutto apparentemente praticabile e a noi è piaciuto ascoltare e sognare le grandi opere. Però abbiamo sbagliato nel dimenticare che la città è fatta di piccole cose quotidiane. Allora, mentre vi guardate l’intervista che dura oltre 30 minuti quindi mettetevi comodi, ricordiamo al sindaco che ad esempio non sappiamo quale è il cronoprogramma della “asfaltizzazione” totale di Ragusa presentata a fine novembre. Ad ora ne vediamo solo un centinaio di metri. Le buche da tappare, che facevano parte integrante della ricetta anti 5stelle, restano buche anzi si trasformano i baratri. E poi, ma qui dobbiamo rivolgerci al neo assessore, ci serve un po di bianco per rifare le strisce pedonali, le corsie preferenziali i posteggi che non siano blu. E per i blu c’è anche tanto da dire. Aumentano le tariffe ma perchè? Se il ribasso è stato anomalo nella gara non tocca ai cittadini rimettere in sesto i conti della società che gestisce il servizio. E’ vero c’è tanto da dire. Sarà per un’altra volta.

Articoli simili

Commenti