Reteiblea

Inchiesta falsi invalidi a Ragusa, chiuse indagini per 120

gennaio 22
19:24 2014

GUARDIA-DI-FINANZAIl Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Ragusa ha notificato a 120 persone la conclusione delle indagini dell’ inchiesta ‘Guido Tersilli’ che riguarda una presunta truffa all’Inps e un danno erariale di un milione di euro, per concessioni di pensioni di invalidità in realtà non spettanti. Vari i capi d’imputazione: dall’associazione per delinquere alla truffa al falso. Le indagini condotte dall’allora procuratore della Repubblica di Modica, Francesco Puleio, avevano portato alla scoperta di decine di persone che erano state riconosciute come invalide da alcuni medici ragusani che sarebbero stati sollecitati da politici che incidevano sulla formazione delle commissioni mediche iblee.

Articoli simili