Reteiblea

Impianti e società sportive, Vitale (CasSìndaco): “Svolto un lavoro di sintesi tra le società, sotto controllo i lavori negli impianti”.

Settembre 27
10:22 2018

“Abbiamo risolto in questi giorni la questione relativa all’affidamento delle strutture sportive della città alle società che ne hanno fatto richiesta per svolgere le proprie attività stilando un calendario equilibrato che non scontenti nessuno”. Lo dichiara il Consigliere del gruppo Peppe CasSìndaco Daniele Vitale che ha partecipato a un incontro tra le società sportive e il primo cittadino (che ha tenuto per sé la delega allo sport) e il dirigente del settore proprio per risolvere il problema che aveva generato qualche frizione tra le stesse società.
“Sono nove le società che hanno fatto richiesta, otto di calcio e una di hockey – spiega Vitale – e si è pensato anche a monitorare le attività in modo da controllare che effettivamente le ore assegnate ad ogni società vengano utilizzate completamente. Se così non fosse, si procederà a una nuova ridistribuzione in modo che il calendario dell’affidamento degli impianti sia sempre equilibrato. In quest’ottica un ruolo importante avrà anche lo stadio di contrada Gaddimeli a Marina di Ragusa dove, una volta ultimati i lavori, la squadra del Marina potrà svolgere gli allenamenti e, quindi, diventeranno di più le ore di utilizzo degli altri impianti a disposizione di delle squadre di Ragusa”.
“A proposito del campo di Marina di Ragusa – aggiunge Vitale – i lavori sono proseguiti negli ultimi mesi un po’ a singhiozzo per via della mancata approvazione del Bilancio di Previsione, ma ora che il Comune, con la votazione di ieri, si è dotato dello strumento finanziario, presto riprenderanno. Stesso discorso vale per la pista di pattinaggio di viale Napoleone Colajanni dove al momento sono due le squadre di operai che stanno concludendo i lavori affidati dalla precedente Amministrazione, ma nei prossimi giorni, sempre grazie all’approvazione del bilancio di previsione, si troveranno le risorse per completare anche la parte relativa alla illuminazione dell’impianto”.
“Sfortunatamente – conclude Vitale – per quanto riguarda molti aspetti dell’amministrazione della città fino a ieri abbiamo avuto davvero poca possibilità di manovra. Da oggi, con il Bilancio finalmente approvato, l’amministrazione Cassì potrà lavorare con maggiore slancio”.

Articoli simili