Reteiblea

Che fine ha fatto la realizzazione degli ascensori nei colombari dei cimiteri di Ragusa? Calabrese bacchetta la Giunta Piccitto

Che fine ha fatto la realizzazione degli ascensori nei colombari dei cimiteri di Ragusa? Calabrese bacchetta la Giunta Piccitto
Maggio 15
16:50 2018

“Ci eravamo prefissati di non fare una campagna elettorale improntata sull’attacco agli avversari. E, per quanto possibile, cercheremo di rispettare questo impegno. Ma come Pd ci corre l’obbligo di denunciare, e con forza, la questione che riguarda i cimiteri della nostra città”. E’ il candidato sindaco di Ragusa, Peppe Calabrese, nella qualità di segretario cittadino dei democratici, a mettere in rilievo la circostanza ricordando che il partito, in maniera impegnata, aveva raccolto, tre anni fa circa, più di tremila firme dinanzi ai cimiteri cittadini, in concomitanza con la ricorrenza della commemorazione dei defunti, chiedendo la realizzazione di appositi ascensori in corrispondenza dei colombari. “Purtroppo, ancora oggi – chiarisce Calabrese – ho potuto verificare che la questione è ancora irrisolta, anzi è completamente lettera morta. In questi giorni ho appurato che ci sono ancora persone, amici, cittadini che non riescono a visitare i propri cari proprio perchè non ci sono ascensori e non tutti sono nelle condizioni di potersi recare sino alle zone più alte dei colombari. E’ questa una delle ragioni che ci porta a criticare l’ateggiamento vergognoso di questa amministrazione comunale pentastellata e non ci facciamo remore a denunciare la vicenda. La prima cosa che faremo quando arriveremo al governo della città, sul fronte dei servizi cimiteriali, sarà proprio quello di lavorare in maniera spedita per progettare gli ascensori nei colombari nei cimiteri di Ragusa, laddove occorre, per assicurare un servizio necessario e che non si può più fare a meno di sottacere”.

Articoli simili