Reteiblea

Controlli della Polizia municipale al mercato ortofrutticolo

Controlli della Polizia municipale al mercato ortofrutticolo
maggio 06
15:49 2016

La Polizia municipale, su disposizioni del comandante, Cosimo Costa, ha effettuato un servizio di controllo all’interno del mercato ortofrutticolo di Contrada Fanello.
“Nell’ottica di contrastare con fermezza ogni devianza nella struttura mercatale – ha dichiarato il comandante – attraverso la prevenzione di infiltrazioni criminali, la trasparenza sulle transazioni di vendita, la gestione dei posteggi, la tutela dei produttori agricoli, a garanzia del rispetto delle leggi e delle normative dettate dal regolamento comunale del mercato ortofrutticolo e dalle ordinanze sindacali vigenti – in particolare, la 563/1995 (emissione avvisi di vendita) e la 51/2007 (decoro, con riguardo all’accatastamento di imballaggi, cassette, bancali e materiali infiammabili, depositati all’interno dei box e negli spazi pubblici) – sono stati effettuati dei servizi mirati all’interno del mercato”.
Nel corso dei controlli, la Polizia municipale ha accertato che due ditte concessionarie avevano effettuato modifiche della compagine sociale senza avere acquisito la preventiva autorizzazione dalla Direzione Mercato, con ciò violando l’articolo 31/bis del regolamento comunale del mercato.
È stato altresì accertato che un’altra ditta concessionaria aveva violato l’articolo 26 del regolamento del mercato, relativo alla modifica del rappresentante legale della società (la norma prevede che “qualora l’assegnazione di un posteggio sia disposta a favore di una persona giuridica, essa viene intestata al legale rappresentante e decade con il cessare della persona dalla carica, salvo voltura dell’intestazione al nuovo rappresentante legale. Tra la cessazione dall’incarico del rappresentante legale al quale il posteggio è intestato e la voltura al nuovo rappresentante, non può esservi soluzione di continuità nella gestione del posteggio”).
Nei confronti delle tre ditte concessionarie è stato avviato il procedimento per la revoca delle concessioni amministrative del posteggio, ai sensi della legge 241/1990. della legge regionale 10/1991, degli articoli 8 e 9 della legge regionale 5/2011 e del regolamento comunale per il mercato all’ingrosso dei prodotti ortofrutticoli.
Inoltre, è stata accertata una violazione amministrativa delle norme del regolamento comunale da parte di un concessionario che aveva depositato, negli spazi pubblici, numerosi bancali di cassette vuote. Al titolare del posteggio è stata comminata un’ammenda di 250 euro. “Continuano incessantemente – dichiara il comandante Costa – i controlli per garantire trasparenza e legalità. La vigilanza nell’area mercatale sarà mantenuta quotidianamente e in ogni periodo”.

Articoli simili