Reteiblea

Chiaramonte, per Gaetano Iacono il programma parte dal basso. Arrivano i “punti d’ascolto”

Chiaramonte, per Gaetano Iacono il programma parte dal basso. Arrivano i “punti d’ascolto”
febbraio 22
13:47 2017

La stagione elettorale comincia ad entrare nel vivo; in attesa del voto di maggio, i candidati preparano liste e programmi.

A Chiaramonte, Gaetano Iacono (uno dei cinque candidati alla poltrona da sindaco della città), organizza i suoi “punti d’ascolto”: nella sostanza, una serie di incontri pubblici per sondare le intenzioni dell’elettorato ed ascolatre eventuali proposte. Così Gaetano Iacono spiega l’idea: “ascoltare, capire e interpretare il volere dei miei concittadini è il primo e forse più importante punto del mio programma civico”.

Non solo incontri per illustrare un Programma elettorale quindi, ma potenzialmente anche per accogliere nuove iniziative. Gli appuntamenti cominceranno il 25 febbraio e andranno avanti per un periodo che si chiuderà con il 12 marzo.

Parla Gaetano Iacono: “non esiste buona politica senza l’ascolto dei cittadini. L’unico modo per entrare in contatto con loro è capirne le esigenze. Il mio impegno vuole andare oltre: voglio dare voce alle buone idee che tutti i cittadini potranno suggerirmi. D’ora in avanti noi li ascolteremo e saremo presenti in tutto il territorio. Perché siamo certi che con il nostro impegno e con la loro partecipazione riusciremo a Far Diventare Chiaramonte Grande”.

Articoli simili