Reteiblea

Cerasuolo e Jazz: dopo Vittoria anche a Ragusa si sceglie il vino per fare cultura

Cerasuolo e Jazz: dopo Vittoria anche a Ragusa si sceglie il vino per fare cultura
settembre 08
13:31 2016

Se il Vittoria Jazz Festival ha segnato la prima tappa del binomio tra Cerasuolo di Vittoria e Jazz – ma più in generale la prima tappa del binomio tra Cerasuolo di Vittoria e promozione culturale del territorio in cui nasce – prossimamente la stessa cosa avverrà a Ragusa, in occasione dell’Eco Happening Jazz Festival in programma il 30 settembre, l’1 e il 2 ottobre.

A giugno la Strada del Vino del Cerasuolo ha fatto da vero e proprio partner dell’organizzazione del Vittoria Jazz Festival, inserendo nel programma specifici appuntamenti – primo tra tutti la presentazione del libro di Giuseppina Torregrossa, che per l’occasione ha ricevuto il riconoscimento di Ambasciatrice del Cerasuolo – e allo stesso modo a Ragusa il vino entrerà a far parte di quest’esperienza che accanto ai concerti vedrà svilupparsi un programma di degustazioni e approfondimenti tematici non solo sui temi della musica ma anche su temi dell’ambiente: anche grazie alla collaborazione dei ristoratori che operano nella zona di piazza San Giovanni e via Roma a Ragusa, dove si svolgerà il Festival, il pubblico potrà assaggiare il Cerasuolo dei produttori aderenti alla Strada anche in abbinamento a speciali menu di degustazione.

“La Strada – commenta il presidente Arianna Occhipinti – sposa così un progetto a cui è affine su tutti i versanti. Quello musicale, perché insieme promuoviamo la cultura del territorio, i luoghi e modalità di fruizione alternativa che si rivolgono tanto a chi in questo territorio vive, quanto a chi lo visita. E quello dell’ambiente, dato che la sostenibilità è anch’essa un fatto innanzitutto culturale, che riguarda i paesaggi, le persone, ma anche la valorizzazione delle risorse territoriali”.

Il Cerasuolo di Vittoria ha senza dubbio, tra questi, un ruolo di primo piano e la collaborazione con il Jazz Festival segna anche un altro degli obiettivi che la Strada si è data: rafforzare un legame sempre più forte tra il Cerasuolo di Vittoria e il territorio in cui nasce questa che è l’unica Docg di Sicilia, un territorio che va ben oltre i confini della città di Vittoria e che tocca una grande area del sud est siciliano, tra cui quella che è ormai conosciuta come la “food valley” siciliana, divenendo parte integrante delle esperienze che può fare chi visita questo territorio.

Non a caso, anche in occasione dell’Eco Happening Jazz Festival di Ragusa, sarà possibile acquistare presso le aziende aderenti e nelle postazioni della Strada la Wine Pass, la card che offre sconti e promozioni presso le aziende aderenti al circuito.

Articoli simili