Reteiblea

Caro Nino Minardo ti scrivo……..

Caro Nino Minardo ti scrivo……..
Luglio 27
18:04 2012
nino-minardoCi scrive a commento di un nostro articolo un lettore che si rivolge direttamente all’on Minardo  ponendo delle precise domande che hanno, effettivamente, bisogno di risposte chiare. Ecco la mail:  Dott. Nino Minardo, Le chiedo di fare un pò di chiarezza. In tutti i post pubblicati in questo gruppo, non si riesce a capire se la petizione con raccolta firme serve per dire NO all’accorpamento o se serve per tutelare la nostra identità nel nuovo distretto provinciale che si verrà a creare. Anche sui giornali, giorno dopo giorno vengono pubblicati articoli che non aiutano a capire. Potrebbe, se può, una volta per tutte chiarire a cosa serve la raccolta firme? La Sig.ra Silvia Girasa, ha postato la foto di un articolo di giornale che recita: “Provincia, no all’accorpamento” e l’articolo che segue, è scritto in tal senso. Lei, invece, ha scritto che il programma è questo: “1) che nella nuova Provincia gli uffici e i servizi che da essa dipendono siano distribuiti equamente in tutto il territorio anche prevedendo il mantenimento, come succursali, delle vecchie sedi.
2) che il nome della nuova Provincia sia individuato tramite un procedimento che garantisca pari dignità alle province accorpate e che pertanto sia composto o dal nome di entrambe le precedenti province o sia individuato concordemente un nuovo nome del tutto diverso.
3) che venga garantita pari dignità ai territori accorpati anche in termini di rappresentanza istituzionale del nuovo organo elettivo.” Tutte proposte che iniziano con “che la nuova Provincia”, oppure “che il nome della nuova provincia”, oppure ” che venga garantita pari dignità ai territori accorpati”… Dott. Nino Minardo…la petizione che Lei ha proposto (unico politico che ha avuto il coraggio di esporsi in prima persona e questo è un merito) con il coinvolgimento di tutta la popolazione, a cosa serve? Grazie per l’eventuale risposta.

Articoli simili