Reteiblea

Calcio: Ragusa 2014 esordio con vittoria esterna

Calcio: Ragusa 2014 esordio con vittoria esterna
agosto 25
18:51 2014

Non c’era modo migliore di iniziare il complesso lavoro di cancellazione, e di rimozione dalla memoria singola e collettiva, della più avvilente pagina del calcio ragusano. A “riaprire i giochi” sul campo, facendo toccare con mano la realtà della “rinascita”, nella gara ufficiale d’esordio del nuovo Ragusa 2014, a Pachino per la gara d’andata del primo turno di Coppa Sicilia, è arrivata la la vittoria, grazie alla rete messa a segno al 24′ da Vicari, pronto a raccogliere un rimpallo al limite dell’area. Senza Li Castri e Bennardo squalificati, con ben sette juniores (tutti autori di una prestazione notevole che giustifica le grandi speranze risposte in loro dalla dirigenza) e con l’ultimo arrivato, la punta Battiato, impiegato solo nella ripresa, l’undici di Salvatore Utro ha conquistato un successo senza ombre, che avrebbe potuto anche avere una consistenza numerica maggiore, creando varie occasioni con lo stesso Vicari e Sansan e, soprattutto, facendo vedere di essere già in palla e in grado di esprimere un gioco piacevole e redditizio. Un via confortante, specchio di una situazione che sembra inoltre destinata a migliorare con l’innesto degli squalificati, l’acclimatamento al campionato delle nuove leve e la sempre più vicina conclusione delle trattative con Nigro: in aggiunta, da parte del dg Cesare Sorbo, continua il lavoro finalizzato a completare (nell’immediato oppure a breve scadenza) la rosa. Un 1-0 di buon auspicio, che apre la via al passaggio del turno mettendo gli azzurri nelle migliori condizioni in vista del ritorno, in calendario domenica alle 16 al Selvaggio, ma prima ancora un segnale fortissimo di vitalità, dopo sette mesi di “coma profondo” che soltanto la testarda, coraggiosa e commovente voglia di pochi irriducibili ha impedito che diventasse irreversibile. Forza, nuovo Ragusa nella foto il tecnico Salvatore Utro

Articoli simili