Reteiblea

Calcio: pareggi “in Coppa” per le due ragusane

Calcio: pareggi “in Coppa” per le due ragusane
Set 27
17:19 2018

Pareggio al Selvaggio  per il Marina di Ragusa (1-1) con il Palazzolo, e pareggio (2-2) per il Ragusa 1949 a Modica nel derby: una giornata di Coppa con un punto a testa per le due ragusane, ma con notevoli diversità nel potenziale in chiave di passaggio del turno. Il Marina, senza Pellegrino e Iozia (oltre a Vindigni) ha giocato nel complesso meglio,costruendo numerose azioni pericolose contro una delle grandi del campionato, che ha confermato sia lo spessore sia le doti di esperienza, ma dopo essere andata in svantaggio a metà ripresa sull’azione confezionata da due dei forti “marpioni” palazzolesi (Cortese e Djallo, autore del gol) è stata costretta a rincorrere gli avversari. Alla fine il recupero è riuscito solo in parte, grazie al rigore impeccabilmente trasformato da D’Agosta, e il pareggio, sebbene “complicato” dalle rete segnata in trasferta dai siracusani, lascia comunque aperto più di uno spiraglio per il ritorno. Da notare che un altro rigore era stato concesso (in questo caso con molta, molta “generosità”) dall’arbitro, ma Di Martino era stato bravissimo nel parare la botta angolata di Cortese. Buona comunque e apprezzabile anche la forza e la voglia di reazione della squadra, in vista della difficile trasferta di domenica a Giarre,  che Utro si augura di poter affrontare a ranghi completi. A Modica, il Ragusa 1949  si era portato presto in vantaggio con Valencia, poi si era fatto raggiungere e superare (nella ripresa) dai padroni di casa, autori di una buona prestazione. Ma dopo solo qualche minuto di “difficoltà”, gli azzurri hanno ripreso in mano la gara, andando di nuovo in gol con Furnò e portando a casa un pari reso particolarmente positivo dalle due reti segnate in trasferta. Contro un avversario di qualità, qualche assente e qualche vuoto di carburazione, ma nel complesso una prova più che accettabile, che crea le premesse per il superamento del turno nel ritorno al Selvaggio il 10 ottobre. Chiusa la parentesi Coppa Sicilia, l’interesse ritorna al campionato, che ha in calendario per sabato (15,30) la sfida con la capolista Sporting Priolo.

Articoli simili