Reteiblea

Calabrese: “L’associazione Pericentro raccogliere i primi frutti. Ma a Camemi il Comune rifaccia le strade che sono in condizioni disastrose”

Calabrese: “L’associazione Pericentro raccogliere i primi frutti. Ma a Camemi il Comune rifaccia le strade che sono in condizioni disastrose”
aprile 14
12:34 2018

L’associazione Pericentro comincia a raccogliere i frutti del proprio impegno. E’ il candidato sindaco di Ragusa Peppe Calabrese a sostenerlo chiarendo che “l’associazione che mi onoro di avere costituito si è battuta per avere più servizi in tutte le contrade a monte di Marina. E, naturalmente, non solo queste”. Dice Calabrese: “C’è già l’acquedotto che da Camemi porta l’acqua della diga di Santa Rosalia sino a Gaddimeli. Il potabilizzatore, seppure con notevole ritardo, si sta finalmente montando. Anche in seguito alle proteste fatte in sala Giunta al Comune di Ragusa con centinaia di residenti delle zone in questione, sono arrivati i finanziamenti per Camemi e Gatto Corvino. Solo che, nel primo caso, le opere sono state realizzate, nel secondo non si è ancora riusciti a fare partire alcunché. Almeno però, questa Giunta municipale si degni, visto che ci approssimiamo alla stagione estiva, di ripristinare le strade di Camemi dove sono stati effettuati i lavori di posa della rete idrica. Ho ricevuto numerose segnalazioni dai residenti per il manto stradale che risulta pericoloso e sdrucciolevole visto che i lavori sono da completare. Aspettiamo, dunque, che possa essere finalmente erogata l’acqua a Camemi e, successivamente, se questa Giunta ci riesce prima della scadenza del mandato, appaltati i lavori a Gatto Corvino visto che le opere sono già finanziate”. “Da candidato sindaco – sottolinea ancora Calabrese – mi assumo l’impegno che i primi finanziamenti che otterremo saranno quelli che ci consentiranno di completare le reti idriche in tutte le contrade a scendere verso Marina, cioè Principe, Villaggio 2000, Santa Maria degli Angeli, Cirasella, Mangiabove. Intanto, però, è necessario mettere da subito in sicurezza le strade di Camemi. E sono certo che il presidente di Pericentro, Giuseppe Cavalieri, sarà vigile per far sì che questi ulteriori obiettivi possano essere raggiunti”.

Articoli simili

Commenti