Reteiblea

Bilancio partecipativo. Una chance, una novità assoluta per la città

Bilancio partecipativo. Una chance, una novità assoluta per la città
febbraio 12
21:03 2016

Domani, alle 17.30, presso l’Ecostazione di largo San Paolo a Ibla, il sindaco Piccitto, insieme alla Giunta e al Gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle, presenterà il “Regolamento comunale per il bilancio partecipativo”, documento redatto su iniziativa consiliare, che ben presto sarà discusso in Consiglio.

Una novità assoluta per la nostra città, un’occasione importante per Ragusa e i ragusani di partecipare direttamente alla vita amministrativa della città. Parliamo di democrazia diretta, parliamo di un coinvolgimento diretto dei cittadini ai processi decisionali del Comune. Inoltre, come ricordano dall’Amministrazione: “I cittadini che partecipano, acquisiscono competenze non solo sul funzionamento del bilancio comunale, ma anche su come dibattere, deliberare e mobilitare risorse per raggiungere gli obiettivi”. Naturalmente il tratto più importante di questo strumento è il fatto che si dà la possibilità a chiunque di scegliere cosa sia più importante per la città, quali interventi debbano essere realizzati, perché necessari, perché percepiti dai cittadini come priorità. In altre parole sarà l’occasione concreta per i ragusani di consigliare ed indirizzare le scelte politiche dell’Amministrazione in materia economico-finanziaria.

Ogni anno saranno 80 le persone scelte, tramite un sorteggio, per rappresentare le istanze, dal basso, della comunità. Una squadra composta da cittadini semplici e da rappresentanti di associazioni, che presenteranno i propri progetti al Comune, che ne studierà la fattibilità e si impegnerà a realizzarli. Come si legge nel comunicato stampa del Comune: “Adesso dipende solo da noi”.

Articoli simili